Skip to content

Quick News

L’Italia ricoperta di Sabbia! 15 Aprile 2018

Come era già stato accennato all’interno di questa pagina l’Italia verrà attraversata nel corso della giornata di domani 15 Aprile da un’abbondante massa di pulviscolo sahariano in sospensione.

Per alcune regioni la portata dell’evento sarà quasi storica: ci attendono cieli giallastri e un tiepido vento secco. Le precipitazioni saranno relativamente scarse, ma qualora presenti esse depositeranno ingenti quantità di pulviscolo sahariano al suolo.

Concentrazione di Sabbia in quota

Eventi di questa tipologia sono abbastanza frequenti alla nostra latitudine, specie in questo periodo dell’anno quando il contrasto fra l’aria ancora fresca atlantica e quella già molto calda delle aree interne africane tende a generare tempeste di sabbia (ovvero fronti freddi e secchi) che evolvono in ampi sistemi depressionari diretti verso il mar Mediterraneo. Tali fenomeni sono alla base delle “nevicate rosa” che talvolta interessano l’arco Appenninico, e ancora più raramente quello alpino. Domani, tuttavia, risulteranno veramente insolite l’estensione e la portata dell’evento, difficilmente riscontrabili in Italia!

Non dimentichiamoci che in queste condizioni atmosferiche non sono esclusi locali episodi di “free lightings”, ovvero “fulmini senza temporali”, dovuti all’attrito fra le particelle pulviscolari sospese spesso composte da minerali metallici come il ferro.

Modello Polveri / Sabbia Sahariane Consulta qui

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

*