Tornado in Italia?

Tornado in Italia? Qua non esistono sono solo in America! Quante volte vi è capitato di leggere, o semplicemente parlando con gli amici…

E’ una scemenza non esistono tornado italiani, tornado americani, ecc.. le leggi della fisica sono uguali in ogni parte del mondo!

Ma vi sono due principali tipologie: i tornado mesociclonici e quelli non mesociclonici.

Tornado Mesociclonico

Un tornado si definisce mesociclonico quando la nube temporalesca o cumulonembo, da cui è originato, ha un mesociclone.

Ma cos’è un mesociclone? Ogni nube temporalesca possiede a grandi linee due correnti, una ascendente e una discendente. Si parla di mesociclone quando la corrente ascendente ruota (di solito in senso antiorario nel nostro emisfero). Il mesociclone non è altro che l’area in cui avviene la rotazione.

Il cumulonembo viene in questo caso chiamato “supercella”. I tornado così formati sono in genere i più potenti ed intensi.

Tornado non Mesociclonico

E i tornado non mesociclonici? Questi non hanno bisogno di una supercella, ma possono formarsi da un qualsivoglia cumulo congesto o cumulonembo.

Un tornado non mesociclonico si chiama landspout.

Il landfall avviene quando una tromba marina (un tornado formatosi sul mare o su un lago) tocca la terraferma. Per convenzione una tromba marina che tocca la costa (e dunque “fa landfall”) viene classificata come tornado.

Autore dell'articolo: Pardini Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*