Skip to content

Quick News

Inizio settimana instabile con Neve al Nordovest

Dopo la breve tregua dall’instabilità dei giorni scorsi, la nuova settimana prenderà il via con un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche.

L’alta pressione rimarrà infatti in sede atlantica e tenderà ad elevarsi verso la scandinavia, permettendo lo scorrimento sul suo bordo orientale di masse d’aria più fredde di origine artica, che interesseranno vari settori europei.

Il nostro paese non verrà coinvolto direttamente, ma comunque un clima più fresco rispetto al mite gennaio appena trascorso.

Meteo  Settimana nel dettaglio

Dopo uno sguardo alla situazione su scala europea, scendiamo nel dettaglio e andiamo ad analizzare la situane a livello nazionale.

L’inizio della settimana vedrà quindi maggiore instabilità, a seguito di un vortice di bassa pressione che si andrà ad approfondire in sede mediterranea.

Questo permetterà da una parte l’afflusso venti  freddi orientali, che si infiltreranno sui settori della Valpadana, e d’altra parte più tiepide e umide.

Lunedì ci aspettiamo, quindi nevicate fin a bassa quota al nord ovest, specie su Valle d’Aosta e Piemonte con accumuli sopra i 300m anche sui 10cm(come vediamo nella mappa). Sole e nubi sul resto del paese con qualche precipitazione che potrebbe interessare anche l’alta toscana. Deboli piovaschi anche sulle isole

A livello termico le temperature saranno in leggero aumento sulle regioni  centrali e in Sardegna, in calo al Nord ovest.

Martedì, le condizioni meteo andranno a peggiorare con l’avvicinarsi della depressione sulle isole Baleari muoverà a sud della Sardegna avvicinandosi all’Italia vedranno molte nubi un po ovunque con precipitazioni ancora sui settori di Nord Ovest(qua ancora nevicate tra Aosta,Piemonte e bassa Emilia a quote collinari tra 200-400m con possibili fiocchi fin al piano localmente) e sui settori del Centro sud, compreso le Isole. Qualche temporale, potrebbe interessare i versanti tirrenici verso sera. Neve sui settori Appenninici dai 500/800m su quello settentrionale 800/1600m al centro. In mappa le precipitazioni indicative per la giornata.

Mercoledì la depressione avrà gia’ attraversato la penisola portandosi sull’Adriatico centrale  portando ancora rovesci sparsi sulla penisola con nevicate attorno i 1000m sull’Appennino a quote leggermente piu’ basse tra le Alpi. Temperature piu’ miti al sud

Al prossimo aggiornamento.