Verso la fase piu’ perturbata al Nord con anche temporali e temperature in calo

 

Buonasera amici  le correnti sciroccali hanno addossato rovesci intensi tra Liguria e Piemonte occidentale con anche qualche temporale tra savonese e cuneese e nevicate sopra i 1500-1700m.

Nelle prossime ore entro notte è atteso il passaggio del fronte freddo(segnalato in mappa delle elevate fulminazioni) della perturbazione atlantica che nel sud della Francia, e muoverà al Nord-ovest accompagnato da rovesci e temporali intensi con elevata attività elettrica(del tutto anormale per il periodo).

Nel corso della notte e della mattina di domani i rovesci e temporali si estenderanno al Nord-est .

La quota neve sulle Alpi occidentali scenderà tra i 800-1100m mentre sulle Alpi centro-orientali si manterrà fin sui 1200-1500m fin alla giornata di domani.

In mappa vediamo l’evoluzione del fronte temporalesco verso le 21 al Nord-ovest  e l’estensione nella notte a Lombardia, Emilia-Romagna, Triveneto e qualche rovescio isolato sulla Toscana.

Successivamente domattina avremo ancora rovesci e temporali con la ritornante della perturbazione tra Piemonte, Liguria e val d’Aosta mentre il fronte della perturbazione muoverà nella seconda parte di giornata tra il Nord-est e il Centro con qualche primo fiocco sull’Appennino Settentrionale ai 1500m. Mercoledì  il maltempo raggiungerà il centro-sud

 

 

Autore dell'articolo: Baggiani Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*