Skip to content

Quick News

Un focus sul vento nei prossimi giorni

Dalla giornata di domani Martedì sul l’Europa centro settentrionale scenderanno profonde depressioni atlantiche, mentre poco a sud dell’Italia e Spagna avremo un vasto Anticiclone dell’Azzorre.

Si andrà così creando, un gradiente di pressione, che darà vita a raffiche di vento intense sul comparto Europeo e il nostro paese.

Si smantelleranno così le gelide correnti presenti in queste ore sull’Europa centro-orientale come vediamo nella mappa delle temperature attuali

Ma andiamo nel dettaglio del vento Martedì è atteso il passaggio di un primo vasto fronte nord-atlantico sull’Europa centrale  il quale porterà sul Golfo della Manica già le prime raffiche fin

100-110km/h.

Per la nostra italia si attiveranno quando arriverà il fronte sulle Alpi forti venti di fohen sui crinali alpini con raffiche massime anche qui sui 100-120km/h, forte libeccio a largo della Toscana e sul crinale Appenninico tosco-Emiliano-romagnolo con punte tra 80-120km/h.

Mercoledì i venti saranno sostenuti e forti da Nord-ovest  su tutti i settori dello stivale soprattutto sempre  al Centro e Sardegna con picchi fin 80-100km/h.

Raffiche ancora piu’ superiori fin 140km/h tra basso Regno Unito, Olanda, nord Belgio e Germania  sempre grazie a un nuovo fronte atlantico in rapido passaggio. Mare molto agitato nei prossimi giorni.

Vi ricordiamo che rimane confermate un veloce peggioramento di stampo invernale a partire dal 20 Gennaio rimanete sintonizzati.