Tiangong-1 rientro in Atmosfera verso la fine di Marzo

Vi ricordate la stazione spaziale cinese che era andata fuori controllo e che secondo l’agenzia spaziale cinese, era tutto sotto controllo?

Ricapitoliamo quanto è successo. Dopo aver ammesso di aver perso il controllo della stazione Tiangong-1, gli ingegneri di Pechino hanno fatto marcia indietro sostenendo che l’orbita è “sotto controllo costante” e il laboratorio “brucerà al rientro nell’atmosfera” mentre “i rottami rimanenti cadranno in un tratto di mare designato”, prevedendo una finestra per il rientro di ben sei mesi.

Lo schianto previsto per la primavera 2018

Di tutt’altro avviso è l’Aerospace corporation, che sottolinea come l’ultima modifica alla rotta di Tiangong-1 sia stata apportata nel dicembre del 2015.

Siamo nel 2018 e capiamo bene che Pechino non aveva le idee chiare sulla stazione spaziale.

Secondo i calcoli effettuati Aerospace corporation, il satellite dovrebbe cadere tra la metà e la fine di marzo.

In una zona compresa fra il 43° parallelo nord e il 43° parallelo sud. Una fascia molto ampia che comprende anche parte del nostro paese, l’Italia, dalla Toscana in giù.

Zone possibile impatto Tiangong-1
Regioni gialle della mappa indicano la probabilità che una persona specifica venga colpita dai detriti di Tiangong-1, che è circa un milione di volte più piccola delle probabilità di vincere alla lotteria.

Rischio d’impatto?

Il velivolo transita sul mediterraneo dalle due alle quattro volte al dì  e sulle nostre “teste” , una o due volte al giorno. Ma il rischio che Tiangong-1, resista all’impatto con l’atmosfera e impatti sull’Italia, è improbabile!

Dati sulla Stazione Tiangong-1

Gli ultimi dati disponibili mostrano che l’orbita della stazione spaziale si è abbassata di circa 100 km da settembre del 2016.

Attualmente l’altezza media della Tiangong-1 dal suolo è di 287 km. Ora man a mano che si avvicinerà agli strati più alti dell’atmosfera, subirà un rallentamento a seguito dell’attrito con l’aria. Tale riduzione di velocità farà si che il satellite si abbassi ancora di più di quota e si esporrà a maggiori attriti.

Segui il satellite in tempo reale cliccando qui

Dove si schianterà?

Attualmente è impossibile prevedere una specifica posizione geografica in cui Tiangong-1 rientrerà ma possiamo dire che non può cadere al di sopra di 43 gradi a Nord o al di sotto di 43 gradi di latitudine Sud.

La si può vedere transitare nel cielo?

Si, tempo permettendo queste sere fino al 22 di gennaio, ci sono buone e ottime condizioni per vederla transitare.


Visualizza i prossimi transiti cliccando qui

Autore dell'articolo: Pardini Andrea