L’Autostrada nel Bosco, la Northern Forest

Non è il titolo di qualche film ambientalista, ma il progetto a cui ha dato di recente il via il governo britannico, per realizzare Woodland Trust, una enorme foresta lungo la M62.
Comprenderà oltre 50 milioni di alberi in 25 anni. Si estenderà da Liverpool a Hull con l’autostrada come colonna vertebrale.

Mappa che mostra come la nuova Northern Forest si estenderà per tutta la larghezza del paese, da Liverpool a Hull.
Mappa che mostra come la nuova Northern Forest si estenderà per tutta la larghezza del paese, da Liverpool a Hull.

La foresta settentrionale oltre a dare il via allo sviluppo di nuove aree verdi, sosterrà la gestione sostenibile dei boschi esistenti in tutta l’area. Molti altri alberi, boschi e foreste offriranno un ambiente migliore per tutti: migliorando la qualità dell’aria, sostenere l’economia rurale attraverso il turismo, la ricreazione e la produzione di legname; connettere le persone con la natura.

Un bel progetto dal punto di vista ambientale, per cui sono stati stanziati 5,7 milioni di sterline iniziali ma che potrebbe arrivare a costarne 500 milioni.

Un investimento importante, ma che andrà a creare 62 mila acri di bosco lì dove la natura è stata devastata dalla cementificazione.

Pochi in Boschi nel Regno Unito

La copertura boschiva è appena del 13% e molto al di sotto della media UE del 44%.

I tassi di piantagione degli alberi sono drammaticamente bassi, nel 2016 sono stati piantati solo 700 ettari contro l’obiettivo del governo di 5.000 ettari all’anno. C’è bisogno di cambiamenti drastici!

A quando il via ai lavori?

La creazione della piantagione inizierà questa primavera, a Marzo e tra 25 anni l’opera sarà completata.

Fonte: woodlandtrust.org.uk

Autore dell'articolo: Pardini Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*