Maltempo si sposta al Centro Sud

La perturbazione atlantica che tra domenica e in questo inizio settimana ha portato nevicate e piogge su gran parte del Nord Italia, resterà ancora attiva fino a Mercoledì.

Nel corso della notte passerà il fronte della perturbazione e come vediamo dall’animazione questo sistema perturbato, si sposterà lentamente verso Sud Est interessando domani Martedì 12 Dicembre 2017, le regioni centrali. L’intensità sarà più debole rispetto ad oggi e ci aspettiamo precipitazioni soprattutto sul Nord-Est, su Toscana, Umbria, Marche, Lazio e nord Sardegna, di intensità generalmente moderata e con accumuli significativi a ridosso dei rilievi appenninici.

La neve la avremo domani in sede Alpina inizialmente dai 1600-1700m per poi calare fin a 1200m. Mentre in Appennino sopra i 1500m

Mercoledì la perturbazione si sposterà a Sud portando anche qua qualche fenomeno. Al nord invece la situazione tenderà verso un parziale miglioramento, che non durerà molto, visto che Giovedì una nuova perturbazione giungerà dalla Francia.

Autore dell'articolo: Pardini Andrea