Freddo Artico in arrivo con nevicate al piano al Nord e diffusa instabilità sulla penisola

Salve a tutti come si evince dalla mappa sottostante un ben piu’ vasto freddo ed organizzato impulso Artico va interessando la nostra penisola garantendo precipitazione un po’ su tutto lo stivale tra domani Venerdì e Domenica con temperature sotto media di diversi gradi specie al Centro-nord(qua nevicate anche fino al piano ma nessun “Big snow”), venti settentrionali.

 

Ma andiamo con ordine: 

Venerdì

La depressione andrà formare un minimo di bassa pressione tra il Golfo del Leone e il mar Ligure andando a portare al mattino le prime precipitazioni deboli sulla Toscana occidentale, Emilia-Romagna e Sardegna occidentale. Rovesci moderati tra Sicilia,Calabria, bassa Puglia. Nel corso del pomeriggio fenomeni deboli si estenderanno a bassa Lombardia, Veneto, Trentino-alto Adige ed entro sera a tutta la Lombardia e il Piemonte. Migliora in toscana nel pomeriggio per ripeggiorare dalla costa in serata.

Venti dai quadranti nord-orientali al Nord, maestrale moderato in Sardegna, venti deboli al sud. Temperature minime prossime allo zero nelle interne del centro e in ValPadana , negative in Piemonte.

QUOTA NEVE: visto valori termici di -6/-8°C a 1500m. al Nord ovest, Lombardia ed Emilia con deboli precipitiazioni ci saranno nevicate al piano, quota neve attorno 200-400m. sulle prealpi nord-orientali, quasi a fondovalle nel trentino Alto adige . Rovesci misti a neve sulla Romagna e veneto interna.  In Toscana nonostante le termiche piu’ alte in quota, avremo una buona inversione termica con minime sugli 0/1°C e veloce passaggio di precipitazioni che saranno miste al piano. Accumuli sopra 200-400m. ove cadranno.

Sabato

La depressione artica va col suo minimo di azione sul medio tirreno in spostamento entro sera sul medio Adriatico. Precipitazioni in mattinata moderate intense tra Piemonte Occidentale, Liguria di confine, Emilia specie verso Appennino, Toscana settentrionale. Temporali moderati sulle Tirreniche tra mattina-pomeriggio. Rovesci modesti anche tra Romagna e Marche. 

Venti forti da est/sud-est sul mar Ligure e sull’alto mar Adriatico, moderati di Libeccio al sud. 

Temperature massime non superiori ai 5-7°C al Nord, al Centro ai 7-10°C e al Sud fin 14-15°C

 

QUOTA NEVE:  In mattina ancora nevicate a tratti fino in pianura su Piemonte sud-occidentale(accumuli su Cuneo sopra i 1000m. anche olte il metro), Emilia soprattutto a ridosso dell’Appennino fin mezzo metro o anche piu’ ( poco o nulla lungo il Po), entroterra ligure accumuli modesti , salvo elevati nelle zone occidentali confinanti col cuneese(mista in costa), residui sul pavese; tra pomeriggio e sera fenomeni in esaurimento. Da segnalare quota neve in calo sui 400-800m anche tra Marche, Umbria, Toscana e alto Lazio.  

 

Tendenza per Domenica

Il vortice di bassa pressione va a isolarsi sul basso Tirreno, mantenendo instabilità al centro-sud specie lato del medio Adriatico. Quota neve attorno 800-1000m. in Appennino centrale, 1200m al Sud.

Migliora al Centro-nord salvo residua nuvolosità sull’Emilia- Romagna. Diffuse brinate tra Piemonte(con valori anche diversi gradi sottozero) e interne della Val Padana

 

 

 

Autore dell'articolo: Baggiani Federico