Skip to content

Quick News

Mercurio: dopo 7 anni di negoziati per bandirlo, paradossalmente le miniere aumentano

Sempre più spesso la cronaca porta in primo piano il Tema dell’avvelenamento da mercurio. Metallo pesante più pericoloso per la nostra Salute, lo ritroviamo in molti prodotti industriali e anche nei cibi giornalieri.

Nel 2013 oltre 100 Stati hanno firmato un accordo importante ( Convenzione di Minamata), per proteggere l’Ambiente e la nostra Salute.

La Convenzione dava mandato agli Stati firmatari, per limitare entro il 2020 nuove aperture di miniere di mercurio. Inoltre dovevano essere più controllati, stoccaggi, emissioni nell’Atmosfera ed eventuali dispersioni in acqua.

Ma sembra che tutto sia rimasto sulla “carta”! Nuove siti di estrazione sono stati aperti in questi anni, incrementando di oltre un milione di tonnellate la produzione del metallo.

In Messico ed Indonesia piccoli produttori, non hanno trovato difficoltà ad aprire nuovi siti. L’Onu interpellato ha dichiarato che è molto difficile ridurre queste attività, perché portano ricchezza a questi Stati poveri.

Ambiente e Salute, non sono così “vitali” a quanto pare…