Le ultime sul peggioramento del weekend con ipotesi a seguire di una nuova fase Anticiclonica

Bentrovati amici di Rete Meteo Amatori dopo giorni di Anticiclone , siccità e ristagno di inquinanti, il tempo ci darà respiro proprio nel fine settimana con una perturbazione nord-atlantica. Ma partiamo da Sabato nella quale ancora non avrà grosse variazioni il tempo con il passaggio di qualche velatura al centro-nord e qualche addensamento tra liguria orientale e alta toscana con qualche piovasco.

In nottata verso Domenica il fronte freddo della perturbazione si sarà gia’ addossato alle Alpi ed entro la mattinata porterà qualche rovescio su Lombardia centro-orientale, alta Toscana e Lazio, forti temporali sul Triveneto specie orientali. Nella seconda parte di giornata i rovesci si estenderanno dal lazio verso la Campania anche qualche temporale marittimo e dal Triveneto verso parte della romagna con entrata qui di forti venti di Bora. Foehn vento secco al Nord-ovest e quindi ancora una volta nessuna pioggia, saltata anche la Sardegna ma con forte Maestrale, venti di Libeccio in Toscana che addosseranno le piogge principalmente sulla Lucchesia e nella provincia di Massa-Carrara . La neve tornerà a cadere sulle Alpi centro-orientali tra i 1500-1800mt.

A seguire Lunedì avremo residui rovesci o temporali sul medio-basso Adriatico, Campania e Sicilia-Calabria Tirrenica con la perturbazione che sarà gia’ sfilata sui Balcani. Da non escludere qualche fiocco anche fin 1800mt sull’Appennino centro-meridionale. I venti saranno settentrionali e spazzeranno via in parte lo smog mentre sul resto della penisola avanzerà nuovamente l’Alta pressione. Le temperature, per via della nuova massa d’aria in arrivo, subiranno un calo, anche sensibile sui versanti orientali peninsulari all’inizio della nuova settimana, mediamente di 5/8 gradi rispetto ai valori attuali.

 

IL PROSEGUO DELLA SETTIMANA? Come vediamo nella mappa di pressione prevista per Mercoledì la scesa si una goccia fredda Atlantica a ovest della Spagna unita alla perturbazione che ci interesserà Domenica che va a isolarsi sulla Turchia faranno risalire l’Anticiclone nuovamente su buona parte dell’Europa e anche l’Italia ahimè con temperature che potrebbero tornare molto miti anche peggio della settimana appena passata. Insomma quello di Domenica-Lunedì pare proprio una pausa momentanea in un mare di giornate stabili, siccità e caldo anomalo

Post Author: Baggiani Federico

Sostieni Rete Meteo Amatori
Contribuisci al nostro operato con una libera donazione