Skip to content

Quick News

Incendi devastano la California già 10 Morti, 20mila evacuati

Grave la situazione in California il governatore dello stato, Jerry Brown, ha dichiarato lo stato d’emergenza.

Già 10 le persone rimaste uccise dal peggior incendio che ha colpito la California. Oltre 20mila persone sono state evacuate e 1500 case sono rimaste distrutte nella regione settentrionale dello Stato.

L’incendio ha imperversato per tutta la notte in otto contee: oltre a quelle di Napa e Sonoma, anche a Yuba, Butte e Nevada, ai piedi della Sierra Nevada. Nel complesso sarebbero già stati distrutti oltre 10 mila acri di terreno, e il fumo è nell’aria anche a San Francisco.

La situazione si è aggravata sopratutto dopo che le fiamme hanno superato la barriera della highway 101 costringendo molte persone a lasciare le loro case.

A peggiorare la situazione sono state anche il forte vento e le temperature elevate, che hanno reso le condizioni perfette per il diffondersi del rogo. Questo periodo dell’anno è quello in cui si verificano gli incendi più gravi in California. Nella contea di San Diego nell’ottobre del 2003 vennero distrutte oltre 2800 case, e sempre nella stessa contea, nell’ottobre 2007, un altro ne distrusse più di 1600.

Fonte BBC – Ansa