Emissioni di carbonio stazionarie per il terzo anno consecutivo

Questa ottima notizia è stata comunicata ai mass media nei giorni scorsi, dagli Scienziati che lavorano presso l’Agenzia olandese per la valutazione ambientale.

Per il terzo anno consecutivo le emissioni di carbonio non sono cresciute. Tutto grazie all’aumento dell’uso di fonti rinnovabili, ma anche della messa a “riposo” del carbone.

Diamo un po’ di dati dello scorso anno

Gli Stati Uniti hanno tagliato oltre il 2% in un anno, la Cina dello 0,3%, la Russia del 2,1%, da solo il Regno Unito il 6,4%.

Il resto dell’Europa invece non ha fatto progressi rispetto al 2015; purtroppo in alcuni Stati il trend è verso il rialzo, come Turchia, Ucraina, Filippine, India e Indonesia.

Le oltre 35 miliardi di tonnellate di anidride carbonica presenti nell’atmosfera, contribuiranno certamente nei prossimi anni ad aumentare le temperature globali.

Molti Scienziati temono che dopo questa fase di tranquillità ed inversione, a breve si potrebbe ritornare a valori elevati di emissioni. Incrociamo le “dita e…..Viva l’Ambiente.

Post Author: Fabio Porro

Sostieni Rete Meteo Amatori
Contribuisci al nostro operato con una libera donazione