Calo termico e prospettive di peggioramento

Come anticipato nel precedente articolo, la nuova settimana esordirà con l’alta pressione, anche se il suo asse si troverà ad ovest del nostro paese, riuscirà a garantire generalmente, condizioni di tempo stabile, salvo qualche rovescio al Sud e Isole.

Dall’immagine qui allegata, elaborata da noi con i dati GFS, vediamo la situazione delle termiche a 850hpa, (circa 1500m) su scala Europea. Il nostro paese si trova ai margini tra l’alta pressione centrata sull’Europa occidentale e una saccatura che interessa la parte orientale del continente europeo.

Tendenza Meteo Settimana

Le correnti in quota rimarranno disposte dai quadranti settentrionali e subiremo un deciso calo termico tra il 30 Ottobre e il 1 Novembre che riporterà i valori al di sotto della media tipica.

Sarà comunque molto breve il sotto-media, si prospetta infatti una tendenza verso un ritorno in media o lievemente al di sopra, già dal 2/3 Novembre.

Pioverà?

Questo inizio settimana vedrà ancora condizioni di tempo stabile su gran parte del nostro paese, ad esclusione dei settori meridionali che vedranno l’attivarsi di una blanda circolazione instabile che potrà dare luogo a precipitazioni sparse, specie tra le Isole Maggiori e il basso Tirreno.

Per il resto del paese piogge più organizzate potrebbero verificarsi dal prossimo weekend, con l’arrivo di una perturbazione da Nord Ovest, tendenza però da confermare.

 

Autore dell'articolo: Pardini Andrea