Uragano Maria in Europa?!

Io e i miei collaboratori vedendo i modelli ci siamo subito detti: “vuoi vedere che qualcuno pubblicherà un articolo titolando l’arrivo dell’uragano Maria in Europa!?”.

Detto fatto, con una semplice ricerca su google troviamo: Uragano Maria, tutti i modelli confermano l’arrivo in Europa: impatto; Uragano Maria, sempre più probabile l’arrivo in Europa nei primi, … e molti altri.

Non c’è assolutamente motivo di preoccuparsi, come ci mostra l’evoluzione la qui sopra allegata immagine, Maria non arriverà mai qua con intensità di uragano, poichè tale sistema transiterà su mari più freddi, quelli canadesi, dove perderà moltissimo potenziale e verrà declassato prima a tempesta tropicale. Successivamente dovrà attraversare l’atlantico dove perderà altra energia e divenendo una classica depressione extra-tropicale, ossia quelle che normalmente ci interessano.

Cosa avverrà in Europa?

La dinamica dello spostamento verso l’Europa di Maria, vedrà l’aggancio del ciclone da parte della Corrente a Getto Polare che lo rigenererà come depressione. Durante il suo transito potrebbe unirsi ad un altro ciclone tropicale, l’ex uragano Lee e verrà poi plottato verso la Gran Bretagna dove apporterà venti tempestosi.

Per l’Italia non sarà altro che una normale perturbazione che dovrebbe raggiungerci intorno ai primi di ottobre ma ne parleremo meglio nel prossimo aggiornamento della analisi meteo.

Autore dell'articolo: Pardini Andrea