Skip to content

Quick News

Primo Weekend di Settembre con Maltempo e Netto Calo Termico in Arrivo

L’Anticiclone Africano lascerà domani Venerdì 1 Settembre, il posto ad una perturbazione di origine atlantica che determinerà condizioni di maltempo con piogge e temporali anche di forte intensità.

Nella giornata di domani ci aspettiamo fenomeni temporaleschi di forte intensità con sistemi anche a multicella, a seguito dell’ingresso di aria più fresca di origine polare marittima renderà l’atmosfera particolarmente instabile.

Nelle zone qui indicate in mappa c’è il rischio di possibili multicelle con annessi nubifragi, grandinate e colpi di vento.

Già nel primo pomeriggio odierno un sistema a multicella generatosi dal sistema prefrontale ha portato le prime piogge in Piemonte. Nel corso della notte il tempo che tenderà a peggiorare da occidente con piogge e temporali su settori di Alpi e Prealpi in estensione poi ad altri settori del Nord Ovest e della Lombardia. Al centro avremo anche qua tempo perturbato con piogge e locali forti temporali, specie sui settori di Toscana e alto Lazio. Al meridione ancora tempo stabile ma con qualche pioggia  in graduale intensificazione sulla Campania.

Venti

Ventilazione da moderata a localmente forte meridionale su liguria e coste toscane; moderata di maestrale sulla sardegna con ulteriori rinforzi dal pomeriggio sulle bocche di bonifacio; da debole a localmente moderata dai quadranti meridionali altrove con tendenza dalla serata a disporsi da settentrione al nord.

Stato del mare

Mare da molto mosso ad agitato sul mar ligure, con ulteriore intensificazione del moto ondoso al largo nella sera.

Tra sabato e domenica come vediamo dall’immagine della modellistica elaborata dal Consorzio Lamma avremo ancora instabilità specie sui settori di Nord-Est e al centro sud. Questa fase sarà accompagnata da un rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali, favorendo l’afflusso di masse d’aria più fresca.

A livello termico ci aspettiamo un deciso calo termico nella giornata di domenica con le temperature che difficilmente supereranno i 30°C se non al Sud.

Netto Calo Termico

Neve sulle Alpi

Tornerà anche la neve sui settori Alpini specie quelli orientali nella giornata di Sabato sopra i 2000-2300mt

Allerte Meteo

Di seguito vi alleghiamo l’avviso di condizioni meteorologiche avverse pubblicato con un comunicato stampa dal Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte.

L’avviso prevede dal pomeriggio/sera di oggi, giovedì 31 agosto, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Piemonte, Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dalle prime ore di domani, venerdì 1° settembre, si prevedono poi precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Toscana ed Emilia-Romagna, in estensione a Lazio e Umbria. Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani allerta arancione per rischio idrogeologico sui settori settentrionali della Lombardia. Per la giornata di domani, l’allerta arancione riguarderà anche il territorio di Toscana e Umbria, nonché buona parte del Veneto, con allerta gialla su Piemonte nord-occidentale, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, restanti settori del Veneto e Marche settentrionali.

Per tutti i vari bollettini di criticità regionale potete fare riferimento al seguente link (Clicca Qua)