Tornano i temporali nelle prossime ore in alcune zone del Nord

 

Buon pomeriggio amici nelle prossime ore è atteso un veloce disturbo atlantica che renderà l’atmosfera instabile al #Nord Italia con un #peggioramento che andrà a estendersi da ovest verso est nell’alta Pianura Padana, ma andiamo con i dettagli.

Visto un potenziale d’innesco dei temporali medio(cape 1500-2000j/kg) e uno shear medio-basso avremo la possibilità di sviluppo di temporali organizzati in multicelle(MCS ) difficilmente sara’ sostenuta la formazione di supercelle. Il rischio nell’area cerchiata sarà di nubifragi, grandinate di piccole-medie dimensioni e forti raffiche di vento.

I fenomeni partiranno da metà pomeriggio dalle Alpi Piemontesi per estendersi sulle zone limitrofe e in modo sparso nelle altre zone. Successivamente in serata raggiungeranno la Lombardia(rischio di piogge abbondanti nei settori centro-orientali) ed Emilia di confine per poi nella notte e prime ore di domattina interessare il Centro-nord Veneto e il Friuli. Ne seguiremo l’evoluzione

Autore dell'articolo: Baggiani Federico