Rischio Forti Temporali al Nord, Caldo con punte fino a 40°C al Sud

Il tempo si è presentato quest’oggi Martedì 27 Giugno discreto, anche se non è mancato qualche rovescio o temporale tra le regioni di nord est e le Marche, parte della Lombardia e alta Toscana. Nel frattempo al sud si è rinvigorito l’afflusso d’aria rovente di estrazione africana, con valori fino a 40 gradi.

 

Ma nella giornata di domani 28 Giugno avremo un ingresso più deciso della saccatura atlantica sul mediterraneo centro occidentale, e il tempo tenderà a peggiorare al centro nord. Fin dal mattino il maltempo dominerà la scena su tutto il nord e alta Toscana, mentre sul resto del centro avremo un tempo più variabile, con tante nubi e qualche debole piovasco sparso. Maggiori sprazzi di cielo azzurro al sud, dove continuerà a fare molto caldo e le temperature potranno superare ancora i 40 gradi, ma anche qui avremo un deciso aumento della nuvolosità. Al nord invece il calo termico si farà sentire e i valori massimi previsti oscillano tra i 24 e i 28 gradi. Solo sulla Romagna le temperature potranno ancora una volta superare i 30 gradi.

Bollettini di Allerta Toscana, Emilia Romagna e Liguria

Tendenza Giorni successivi

Per quanto riguarda la giornata di giovedì, il tempo si presenterà variabile su gran parte del paese. Le zone in cui saranno più probabili piogge e rovesci saranno quelle alpine e prealpine e, specie nella prima parte della giornata, le centrali tirreniche. Le temperature si presenteranno ancora abbastanza fresche al nord, dove i valori massimi difficilmente raggiungeranno i 30 gradi. Temperature in calo anche al centro, di circa 4/6 gradi rispetto alla giornata di domani. Al sud continuerà a fare molto caldo soprattutto sulle regioni ioniche, dove si supererà ancora agevolmente la soglia dei 35 gradi.

Venerdì avremo un nuovo impulso instabile sulla Spagna che determinerà una nuova e accentuazione del caldo al sud. La lingua d’aria rovente di estrazione africana guadagnerà infatti nuovamente terreno verso nord, determinando un nuovo aumento termico anche su parte del centro, dove le temperature potranno risuperare i 30 gradi con una certa facilità, ad eccezione della Toscana. Il gradiente termico orizzontale sarà infatti ancora una volta elevato spostandoci verso le regioni settentrionali, dove i valori saranno ancora estremamente gradevoli e compresi tra i 25 e i 28 gradi. Specie al centro nord avremo ancora una tempo variabile, ma inizialmente senza particolari fenomeni. Tra il pomeriggio e la sera è molto probabile invece un nuovo peggioramento su parte del centro nord.

La giornata di sabato risulterà ancora un po’ instabile sulla nostra penisola e le temperature perderanno di nuovo qualche grado al centro e parzialmente al sud. Il calo termico al sud sarà più incisivo nella giornata di domenica, quando avremo comunque un miglioramento del tempo e gli ultimi rovesci e temporali potranno essere relegati alle aree interne e appenniniche del centro sud.

 

 

Autore dell'articolo: Pardini Andrea