Giro d’Italia 2017: 9° Tappa Montenero di Bisaccia > Blockhaus

Gorka Izagirre ha conquistato il suo primo successo in un grande giro seguendo le orme del fratello minore Ion, già vincitore della tappa 16 del Giro d’Italia 2012 a Falzes. Ha conquistato la vittoria attaccando ad un chilometro dall’arrivo dopo la caduta del compagno di fuga Valerio Conti sulla salita di Peschici. Izagirre aveva chiuso sulla prima fuga di giornata, partita al km 48, e rilanciato quando mancavano 36 km dal traguardo con Giovanni Visconti (Bahrain – Merida), Luis León Sanchez (Astana Pro Team), Geregor Mühlberger (Bora – Hansgrohe) e Valerio Conti (UAE Team Emirates). Sfortuna per quest’ultimo caduto quando mancavano 900 metri al traguardo. Nonostante una precedente caduta, Bob Jungels è ancora la Maglia Rosa alla vigilia del temuto arrivo in salita del Blockhaus.

Il Percorso

La nona tappa – Montenero di Bisaccia – Blockhaus – 149 km – dislivello 2,700 m. Tappa ondulata nella prima parte lungo la statale adriatica (ss.16) su strade larghe e lungo la costa. Partenza da Montenero di Bisaccia, che per la prima volta festeggia il Giro. Dopo Francavilla a.M. si lascia il mare per attraversare Chieti (breve ascesa a volte con pendenze elevate su brevi tratti) dove è posto il TV. Si lascia la ss.5 per raggiungere Manoppello e Lettomanoppello su strade più strette a tratti con fondo usurato. Dopo Roccamorice inizia la salita finale di 13 km con arrivo al Blockhaus (ultimo GPM nel 2009 a Pellizzotti). Ultimi 13 km tutti in salita su strada stretta con numerosi tornanti. Per quasi 10 km la pendenza si mantiene sopra il 9% con punte fino al 14%. Brevissima contropendenza ai 500 m dall’arrivo. Rettilineo finale (asfalto, lunghezza 200 m, larghezza 6 m) in salita attorno all’8%.

Le Condizioni Meteorologiche sulla corsa

Condizioni di tempo stabile con cieli sereni o per lo più velati. Nel tratto conclusivo della corsa, nei pressi del massiccio della Majella, i corridori potranno trovare uno sviluppo cumuliforme ma con basso rischio di pioggia. Temperature gradevoli per buona parte del percorso di gara. In dirittura di arrivo la temperatura sarà intorno ai 14/16°C.

Fonte notizie e percorso giroditalia.it

Autore dell'articolo: Pardini Andrea