WF9 2016: si schianterà o non si schianterà questo è il problema

Gli scienziati della NASA hanno scoperto un oggetto misterioso diretto verso la terra. Scoperto nel Novembre del 2016 dal progetto WISE  (Wide-field Infrared Survey Explorer) che si occupa nella ricerca di comete e asteroidi pericolosi per la terra, il misterioso oggetto è stato battezzato con il nome WF9 2016.

L’oggetto enigmatico, assomiglia ad una cometa nel corpo, ma è sprovvisto della classica nube di polvere e gas che di solito definisce una cometa. L’oggetto è relativamente grande è largo approssimativamente  0,5-1,0 km. Secondo le simulazioni fatte dalla NASA, WF9 2016, passerà la Terra il prossimo 25 febbraio 2017  ad una distanza di quasi 51 milioni km (32.000.000 mi) e pertanto non è considerato una minaccia per il prossimo futuro.

Tuttavia c’è chi non la pensa cosi! L‘autoproclamatosi astronomo russo Dr. Dyomin Damir Zakharovich ritiene invece che siamo tutti condannati. Lui stesso ha affermato: “L’oggetto è più grande di quello che ha detto la NASA. I nostri dati preliminari suggeriscono che si tratta di un asteroide di 2,2 km, che non avrà difficoltà a penetrare la nostra atmosfera senza disintegrarsi.”

Zakharovich prevede che WF9 2016 distruggerà una città, se raggiungesse il suolo, e causerebbe un devastante tsunami se impattasse nell’oceano.

A chi credere ad un gruppo di scienziati esperti che tramite elaborati calcoli e analisi approfondite attribuisce una probabile traiettoria. Oppure ad un autoproclamatosi Astronomo che ci d’ha l’idea di un fanatico del complotto?

Autore dell'articolo: Pardini Andrea