Rete Meteo Amatori

Non è mai facile scacciare il gelo, il tempo per la prima metà della settimana

Bentrovati cari lettori di retemeteoamatori l’ondata di gelo ormai ha passato il picco nella scorsa notte nella nostra penisola e sta tendendo a muoversi verso la Grecia e la Turchia. Notiamo infatti dal satellite come i nuclei nevosi non siano piu’ presenti lungo l’Adriatico salvo il sud pugliese mentre in Sicilia piove e troviamo fioccate a quote di 500-600mt, qualche infiltrazione umida dal nord europa ma che non da risultati salvo nubi sterili sull’italia occidentale.

L’aria fredda comunque persiste sulla nostra penisola richiamata fin dalla Russia e rimarrà nei prossimi giorni proprio per le caratteristiche continentali di questo freddo ben pesante e attaccato ai bassi strati. L’Anticiclone trovando questo muro gelido farà fatica a recuperare la situazione….

Come vediamo nelle mappe sottostanti l’Alta pressione rimarrà elevata al Regno Unito, permettendo al nucleo gelido di ritornare sulla penisola riattivando nevicate sulle Adriatiche e al Sud. Lunedì ma gia’ nella notte di domenica riprenderà a fioccare seppur in maniera piu’ alterna debole e locale lungo la Romagna fin alla Puglia, Basilicata e Campania interna fin al piano mentre in Sicilia la neve salirà sui 700mt in Sardegna anche ai 1000mt.

Martedì mattina l’avvinarsi di nuovi flussi umidi da Nord porterà al mattino fioccate sulle Alpi occidentali, qualcosa potrebbe sfondare localmente sulla pianura Piemontese, non si esclude anche qualche apparizione bianca tra Romagna , basso Veneto e Lombardia orientale. Ancora nevicate dal basso Abruzzo in giu’ sempre di debole/moderata intensità. Instabile sulle due Isole. Temperature sull’Italia orientale con valori ancora di -10/11°C ai 1500mt con diffuse gelate e valori massimi nelle pianure ancora sottozero.

Questo nuovo blocco gelido e la risalita Anticiclonica potrebbe favorire l’organizzazione di una profonda depressione nord-atlantica che cercherà di scalfire questa situazione riattivando venti di Libeccio e Maestrale tra Giovedì/Venerdì da ovest con precipitazioni per le Tirreniche e rialzo delle temperature. Successivamente nel prossimo weekend una nuova fredda perturbazione stavolta dal Nord europa nel prossimo weekend potrebbe interessarci anche il Centro-Nord stavolta , ma  di cui vi parleremo meglio a tempo debito

 

Redatto da Baggiani Federico, il   Analisi Meteo
Stazione Meteo CascinaAccedi
Sostieni Rete Meteo Amatori, offrici un caffè!

Meteo Città

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi GRATIS le ultime sul Meteo!

Compilando questo form accetti l'Informativa sulla privacy
WWW.TUTTIAUTOPEZZI.IT

Seguici