Rischio di forti temporali in alcune zone del Nord dal tardo pomeriggio

Bentrovati amici di RMA siamo qua a commentare un nuovo veloce impulso atlantico in arrivo al settentrione che troverà terreno fertile(calore e umidità) nel catino Padano per dar vita anche a temporali intensi localmente.

Visto un pontenziale per i temporali alto sul Triveneto attorno ai 2000-2500j/kg , una buon windshear o vorticità in quota non è da escludere(nell’area rossa segnata in mappa) la formazione di multicelle temporalesche(QLCS o MCS) e locali supercelle con nubifragi, grandine anche di grossa taglia e raffiche di vento.Non da escludere la formazione di trombe marine nell’alto Adriatico.
Successivamente tali fenomeni potrebbero estendersi nella notte in Romagna.

Potenziale minore tra basso Piemonte, Liguria di confine, Alpi Lombarde-piemontesi dove si formeranno celle generiche. Nel pomeriggio di domani l’instabilità si estenderà alle interne delle regioni centrali 

Post Author: Baggiani Federico

Sostieni Rete Meteo Amatori
Contribuisci al nostro operato con una libera donazione